Category Archive Colonia marina “E. Dunand”

Bandiera blu anche sulla Colonia Marina Henry Dunant

La bandiera blu sventola anche alla Colonia Marina Henry Dunant, riconoscimento (Bandiera Blu 2021 per le spiagge), riconosciuta anche quest’anno alla città di Varazze. Si tratta di un prestigioso vessillo attribuito dalla fondazione Fee alle località costiere che si distinguono per la gestione ambientale del proprio territorio.

#coloniamarinahenrydunant#crocerossaitaliana#crocerossavarazze

Colonia marina: iniziano i lavori

Ci siamo, oggi sono iniziati i lavori nella nostra Colonia Marina Henry Dunant!
Vi aspettiamo presto per poterci godere un’altra meravigliosa estate insieme.

La Colonia Marina “H.Dunant”: apertura stagione 2020

Sabato 13 giugno 2020 aprirà la Colonia marina “H.Dunant” per l’estate 2020.

Per le prenotazioni obbligatoria  contattare: 

tel. 019.90041 oppure 366.3596851 

email: coloniahenrydunant@gmail.com

La Colonia marina “E. Dunant “si trova al confine con il comune di Cogoleto, all’inizio della Passeggiata Europa e del Parco naturale. La Colonia è aperta a tutti i soci di Croce Rossa e dispone di attrezzature specifiche per contenere una disabilità temporanea o permanente. Obiettivo primario è dunque, quello di avvicinare le persone con disabilità motorie all’ambiente acqua, superando limiti fisici e psicologici imposti dalla loro condizione.

Difficoltà che possono trovare anche mamma con i loro passeggini o anziani che cercano barriere naturali e / o artificiali tipici dell’accesso all’arenile.

Bianco e rosso sono i colori scelti per le attrezzature: bar, dehor, 40 ombrelloni, 24 cabine, docce e servizi oltre a strutture specifiche per i disabili come 4 cabine, 2 docce, 10 lettini rialzati e un percorso tattile per ipovedenti. 

Colonia marina: i servizi

La Colonia marina “E.Dunant” si trova al confine con il comune di Cogoleto, all’inizio della Passeggiata Europa e del Parco naturale. La Colonia è aperta a tutti i soci di Croce Rossa e dispone di attrezzature specifiche per contenere una disabilità temporanea o permanente. Obiettivo primario è dunque, quello di avvicinare le persone con disabilità motorie all’ambiente acqua, superando limiti fisici e psicologici imposti dalla loro condizione.

Difficoltà che possono trovare anche mamma con i loro passeggini o anziani che cercano barriere naturali e / o artificiali tipici dell’accesso all’arenile.

Bianco e rosso sono i colori scelti per le attrezzature: bar, dehor, 40 ombrelloni, 24 cabine, docce e servizi oltre a strutture specifiche per i disabili come 4 cabine, 2 docce, 10 lettini rialzati e un percorso tattile per ipovedenti.

La Colonia ha anche di carozzine lavoro che accede di acqua in acqua.

La Colonia marina “E.Dunant”: gli obiettivi

L’obiettivo principale del progetto è quello che accresce e migliora l’offerta del servizio balneare, identificato nella sua piena fruibilità per persone con esigenze speciali, come un bell’esempio di civiltà.

Favorire quindi l’accesso alla spiaggia, a persone diversamente abili, utilizzando i mezzi a disposizione dall’Ente promotore Croce Rossa Italiana Comitato di Varazze, facilita l’accoglienza turistica e offre un servizio per tutti è l’elemento di aggregazione.

Avvicinare le persone con disabilità all’ambiente è utile in tutti i limiti di tempo e psicologici imposti dalla loro condizione. Questa esperienza diventa così una occasione per dimostrare le loro capacità, per socializzare, per integrarsi, svagarsi.

 

L’adozione delle seguenti disposizioni questo progetto realizzabile:

 

  • Predisponendo percorsi di accesso, costituiti da passerelle rigide che consentono un facile accesso ai vari servizi offerti dallo stabilimento (bar, cabine, docce, ombrelloni / sdraio …)
  • Dotare qualche postazione ombrellone / sdraio con piazzole rigide, posizionate adiacenti al percorso per l’ingresso in acqua.
  • Dotazione di sedie a ruote speciali, in alluminio, denominate JOB, che consentono di entrare in gioco.
  • Servizi igienici e docce attrezzate con seggiolino ribaltabile
  • Parcheggi riservati in prossimità dell’ingresso allo stabilimento
  • Presenza di personale qualificato, oltre ai bagnini, per l’accoglienza, l’utilizzo delle attrezzature e l’aiuto in base alle esigenze degli ospiti.